ALBAMEDICA studio polispecialistico

Curarsi in sicurezza: ecco come

DOTT. MASSIMO DI DOMENCA Direttore sanitario Albamedica

Informazione Pubblicitaria

Percorsi separati, sanificazioni continue, misurazione laser della febbre all’accesso

Nella pandemia improvvisamente scopriamo nuovamente valori cari ai nostri padri e nonni: responsabilità sociale e solidarietà. La mobilitazione del Servizio Sanitario è stato massiccia e totale, e anche i pazienti hanno collaborato evitando di intasare il pronto soccorso. Sono stati cancellati appuntamenti ambulatoriali e interventi ritenuti non urgenti, lasciando numerosi pazienti in attesa.
Ma la malattia non aspetta che si trovi una soluzione al COVID 19.  Iniziano ad essere tanti i colleghi medici preoccupati di questa situazione: Uun nodulo mammario su 20 può essere pericoloso, ma  chi controlla oggi? Un dolore addominale che va e viene, cosa può essere? Sei stato già contagiato dal COVID 19, poi dichiarato guarito e il tuo medico vuole un controllo particolare? 
Il tempo è vita in medicina, ma cosa si può realmente fare in questi tempi d’emergenza?
La struttura pubblica attualmente gestisce bene le emergenze con corridoi specifici fra emergenze urgenze di pazienti in apparenza sani e percorsi COVID 19, con rischi minimi di contaminazione occasionale. Su questo esempio, Albamedica ha individuato percorsi analoghi per tutte quelle patologie e controlli che necessitano una valutazione medica diretta, ma attivando le misure di attenzione visto che una percentuale non limitata di pazienti è infetto ma non ha sintomi ed è quindi pericoloso per gli altri. Chi assicura la qualità e la sicurezza dei percorsi interni? Il direttore sanitario, che nel caso di Albamedica è anche consulente di una delle pochissime RSA italiane a non avere avuto contagi né morti, proprio per la rigorosissima e accurata valutazione del rischio infettivo.
Ora dobbiamo pensare in termini nuovi: la salute non attende e le malattie non aspettano che il COVID 19 diventi poco più che una seccatura. Consigliati con il tuo medico curante, base fondamentale della tua salute, senti i tuoi specialisti, i loro consigli e le loro indicazioni. Noi siamo qui, come sempre, per aiutarti anche in questi tempi d’emergenza a sostenere il tuo bene più prezioso, la salute. Ti chiediamo uno sforzo in più, come sottoporti alla valutazione preliminare per via telefonica. Prima di entrare in studio, con un semplice questionario informativo, ti verrà misurata la temperatura con un termometro laser, e ti verrà data una mascherina se sprovvisto. Ti verrà dato il gel sanificante per le mani, e verrai indirizzato su un percorso di attesa sicuro. Tutto questo è per assicurarti contro ogni rischio di contrarre il COVID 19. 
Puoi manifestare anche le tue esigenze particolari. Hai sintomi respiratori o influenzali  (ricordati che se sei segnalato dal tuo medico per isolamento e quarantena è assolutamente proibito muoverti da casa) ma il tuo medico ha consigliato un approfondimento su organi o sul polmone? Sei immunodepresso per malattie come HIV o fai trattamenti contro tumori e il medico ti ha consigliato una valutazione specifica? Stiamo organizzando sedute ambulatoriali ad altissimo contenimento e visite domiciliari anche con RX toracico, proprio per venirvi incontro e assicuravi il diritto di essere visitati. Vi forniremo inoltre le note di convocazione da poter esibire alle forze di polizia. Un servizio diverso per un mondo diverso, ma per essere vicino a te. 

Dottor Massimo Di Domenica
 

ALBAMEDICA Centro polispecialistico e fisioterapico
ALBANO - via G. Verdi, 10/12
Tel. 06.93.69.074 
www.albamedica.it
[email protected] 

Pubbliredazionale