Iscritti all'albo dei contabili

Cerimonia di giuramento in streaming per i neo-commercialisti di Latina

Il presidente dell'Ordine Efrem Romagnoli

Si è svolta, in modalità streaming, la cerimonia di giuramento per i nuovi professionisti iscritti all’albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Latina nell’anno 2020.

Questa celebrazione, nell’attuale struttura così come istituita nel 2013, fa ormai parte della tradizione dell’ordine pontino e testimonia la volontà del consiglio di accogliere i nuovi commercialisti/esperti contabili, favorendone l’inserimento paritario e senza barriere nell’albo.

I neo-iscritti sono: Gianluca Aceto, Simone Bottiglia, Ambra Buttafoco, Brunella Caroselli, Antonella Cerquozzi, Gianluca Di Matteo, Roberto Felici, Mattia Ficarola, Luigi Mellacina, Giorgio Scipione, Michele Todini, Margot Torre, Maria Martina Vigliante. Gli intervenuti sono stati “virtualmente” accolti dal presidente Efrem Romagnoli, dalla vice presidente Adelia Davoli e dal segretario Dante Stravato. Ha preso parte alla cerimonia anche il presidente del consiglio territoriale di disciplina Luigi Carabot.

L’impegno concreto verso i giovani professionisti non si esaurisce con questa apprezzatissima cerimonia, ma si sostanzia anche nell’esonero dal pagamento della quota per il 1°anno di iscrizione ed agevolazioni per i due successivi, nell’istituzione della commissione giovani e nell’accesso gratuito a tutte le attività formative organizzate dall’ordine in materia di: sovraindebitamento, revisione enti locali, revisione legale dei conti, procedure concorsuali, esecuzioni, e l’istituito corso formativo in materia di ctu per dimezzare i tempi di accesso dei nuovi iscritti all’albo del tribunale di Latina dei consulenti tecnici d’ufficio. Il tutto anche al fine di facilitare un completo ingresso nella professione.

Il momento clou della cerimonia è stato quello della lettura della formula di giuramento, con cui i giovani iscritti si impegnano ad osservare l’ordinamento professionale e le sue regole.

Il presidente Romagnoli ha commentato: “Il futuro della professione, di cui i nuovi collegi sono attori, richiede competenze e valorizzazione del senso di appartenenza alla categoria, tramite un percorso in cui notevole importanza assume anche la cerimonia del giuramento che abbiamo voluto comunque svolgere, pur se in modalità telematica”.






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!