In totale solo quattro siti nel Lazio

Con i fondi europei sarà bonificata la ex discarica da 25 ettari di Aprilia

Arrivano i fondi dall’Europa per la bonifica della discarica di Sant’Apollonia ad Aprilia, 25 ettari di terra in via Scrivia in zona La Gogna utilizzata fino al 1987 per smaltire l’immondizia della città e mai bonificata.

Sant’Apollonia è stata inserita nell’elenco dei quattro siti “orfani” della Regione insieme a un ex inceneritore di Ventotene e a due discariche di Viterbo e Frosinone.

Per “sito orfano” si intende un’area potenzialmente contaminata per la quale il responsabile dell'inquinamento non è individuabile o non provvede a tutti gli adempimenti normativi previsti. In tutti questi casi l'onere degli interventi sostitutivi di bonifica, messa in sicurezza e ripristino ambientale è in carico alla pubblica amministrazione

Con il Pnrr vengono stanziati 606 milioni di euro per bonificare 270 ex discariche in tutta Italia. Esclusa la ex Goodyear di Cisterna. “A proporre i diversi siti da riqualificare sono state Province e Regioni” spiega il deputato di “L’Alternativa c’è” Raffaele Trano.

“A quanto pare, visto la nota che mi è stata inviata direttamente dal ministro Roberto Cingolani, tanto l'amministrazione provinciale di Latina quanto la Regione Lazio non hanno ritenuto l'ex stabilimento di Cisterna una priorità”.






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!