La storica azienda aeronautica di Latina

Sicamb e i suoi 290 lavoratori sono salvi: lo Stato entra nel capitale sociale

Varato il piano di rilancio della Sicamb di Latina, storica azienda aeronautica del territorio pontino, con l'ingresso di Invitalia nel capitale sociale. Tre anni fa l'azienda era in crisi e il rischio che fallisse era concreto. Un incubo per i 290 dipendenti.

«Notai subito che le potenzialità di quella società erano enormi, che le commesse non mancavano e il problema era principalmente quello di garantire a una tale realtà una buona gestione», ricorda il deputato Raffaele Trano. «Mi attivai per favorire incontri in Prefettura e portai direttamente gli operai al Ministero dello sviluppo economico, che ha capito la rilevanza di quell'azienda, è intervenuto ed ecco che, dopo la presentazione del concordato preventivo, è stato usato il Fondo Salvaguardia ed è stato fatto entrare lo Stato nel capitale sociale, tramite Invitalia, che si affianca a un investitore internazionale del settore, ST Engineering Aerospace di Singapore. I lavoratori possono tirare un sospiro di sollievo».

«Non si può però abbassare la guardia. Il rischio che vengano ripetuti errori compiuti nel passato è concreto – aggiunge Trano – Serve adesso un management all'altezza della situazione, un piano industriale ambizioso e a mio avviso anche l'instaurazione di rapporti con aziende statali del settore».






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!