Continua la protesta ad Albano

Discarica di Roncigliano: da Roma 18 camion di rifiuti da questa mattina

Albano - Ardea: continua la protesta dei cittadini di Villaggio Ardeatino e dei comitati Presidio Permanente e No inceneritore Albano nonostante il freddo e la pioggia davanti alla discarica di via Roncigliano. Questa mattina alcuni residenti hanno segnalato anche la presenza all'ingresso di un grosso stinco di maiale che un cane ha trovato all'interno della discarica ed ha portato fuori. Sul posto uno dei cittadini storici della protesta contro la discarica Giuliano Tripolini con una simbolica fascia da sindaco e una sorta di 'greenpass" in mano tenta di fermare i Tir per non farli entrare in discarica senza autorizzazione verde ma non c'è niente da fare. "Stamattina ne sono arrivati già 18 in poche ore, ha detto uno dei residenti presenti, e rispetto alle settimane scorse, con la nuova amministrazione capitolina di Roberto Gualtieri, sono aumentati del doppio i grossi e lunghi camion che scaricano nel Settimo invaso rispetto alle settimane scorse, quando l'amministrazione della sindaca Raggi nei inviava circa la metà, la situazione é peggiorata e nessuno dei politici di Albano o regionali fa nulla".

Oggi pomeriggio, al consiglio comunale di Ardea, stabilito appositamente su richiesta del consigliere di opposizione Maurizio Montesi nei giorni scorsi come annunciato dal Caffè, si voterà in aula consigliare per chiedere la chiusura totale della discarica di via Roncigliano e via Ardeatina, che confina con il comune di Arde . Saranno molti i cittadini presenti fino al massimo consentito dalle leggi sanitarie e fuori dal comune.






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!