Sezze l'intervento dei carabinieri

Accoltella un coetaneo dopo la lite avvenuta giorni prima: arrestato 31enne

Nel corso della serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Sezze hanno tratto in arresto A.D.R., classe 1990, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

I carabinieri sono intervenuti su un accoltellamento nel corso del quale una delle parti era rimasta gravemente ferita, tanto da essere trasferita d’urgenza presso l’ospedale Santa Maria Goretti di Latina per essere sottoposto a un intervento chirurgico e dove si trova tuttora.

I carabinieri hanno ricostruito che A.D.R. aveva avuto pochi giorni prima dell’evento un acceso diverbio, mentre nella serata di ieri avrebbe approfittato della presenza della vittima in sosta, da solo a bordo della propria autovettura per colpirlo.

Le testimonianze raccolte dai militari dell’Arma hanno infatti appurato che il 31enne, dopo aver bloccato l’uomo tenendogli un braccio fermo all’esterno dell’abitacolo, avrebbe sferrato diversi fendenti verso il corpo della vittima. Solo la repentina reazione del ferito ha, di fatto, evitato il peggio. Uno dei fendenti, infatti, destinato a colpire l’uomo al tronco, è stato bloccato, dal braccio della vittima.

Sulla scorta della ricostruzione dei fatti, dopo aver rintracciato l’aggressore, i militari lo hanno tratto in arresto con l’accusa di lesioni e minaccia aggravate.

Sono tuttora in corso ulteriori accertamenti ed approfondimenti volti a chiarire i motivi alla base del gesto.




















Contenuto Sponsorizzato