Durante una visita esplorativa

Ritrovate 2 piastrine di un soldato americano nel bosco di Foglino a Nettuno

Sono state ritrovate nel bosco di Foglino a Nettuno due cosiddette DogTag, piastrine identificative di un soldato sbarcato sulle spiagge di Anzio e Nettuno nel 1944. Le piastrine appartengono ad un soldato americano appartenente alla terza divisione di fanteria, coinvolta proprio dei combattimenti a Nettuno. Il ragazzo che ha trovato le piastrine ha deciso di donarle al Gruppo Ricerche Storiche Nettunia, che si sta impegnando per riconsegnare una delle dogtag ai parenti del reduce.
Anzio e Nettuno sono territori in cui le battaglie della seconda guerra mondiale sono state aspre e sono durate per molti mesi, a quasi 80 anni dalla fine delle operazioni dello sbarco e della guerra ancora si possono ritrovare cimeli, segni di storia che riaffiorano e sempre ci raccontano qualcosa, ci raccontano le difficoltà della guerra, le vite dei soldati al fronte, la quotidianità di una guerra che purtroppo ha visto troppe vittime. Cimeli storici che permettono di ricordare, di non disperdere memorie che tutt’oggi ci insegnano l’ingiustizia della guerra e di ogni violenza.


Contenuto Sponsorizzato





Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!
























Contenuto Sponsorizzato