Comitato UST bussa a Città Metropolitana

Discarica, via Ardeatina distrutta dai tir carichi di spazzatura da e per Roma FOTO

La qualità dell'asfalto della via Ardeatina, in particolare il tratto che va dal km 21 al 27, sarebbe peggiorata notevolmente a causa del via vai continuo e incessante di tir carichi di spazzatura che da Roma vanno e vengono quotidianamente verso la discarica di Albano. Per questo, il comitato Uniti per la Salvaguardia del Territorio ha chiesto alla Città Metropolitana un rapido intervento, in particolare a Massimiliano Borelli, sindaco di Albano nonchè presidente della Commissione Viabilità della ex provincia. 

"Oggetto - così si legge nella nota stampa del comitato - manti stradali via Ardeatina e via Cancelliera. Con la presente siamo ad evidenziare la pericolosità del manto stradale della via ardeatina dal km 21 al km 27 e di via cancelliera strada ex provinciale che dalla via ardeatina si immette sulla via Nettunense.
I tratti stradali in questione sono percorsi da automezzi pesanti che producono oltre che rumori e vibrazioni sugli immobili adiacenti, un ulteriore peggioramento dei manti stradali con apertura di crateri pericolosi per l’incolumità dellle persone  alla guida di automezzi,
Tale situazione perdura da mesi, vari cittadini hanno inoltrato segnalazioni, senza ricevere nessuna risposta al riguardo.
Attendiamo risposte concrete, in assenza delle quali, ci vedremo costretti ad indire iniziative atte a sensibilizzare le Istituzioni e accendere un riflettore attraverso i mass media su questa questione che non trova soluzioni da mesi.
E’ utile evidenziare che la situazione inerente la via ardeatina è ulteriolmente peggiorata visto il trasporto dei rifiuti da Roma verso il sito della discarica di Roncigliano, con una media di 50 automezzi pesanti giornalieri.






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!