Aprilia, ricordava solo il suo nome

Anziana si perde: i carabinieri rintracciano un nipote grazie a Facebook

“Mi chiamo Pasqua, ma non mi ricordo dove abito”. Questo pomeriggio intorno alle 16,30 è giunta al 112 richiesta di aiuto per una donna anziana in stato confusionale, che ricordava solamente di chiamarsi Pasqua.

La donna era stata trovata in via dei Giardini all'altezza del civico 46, da un residente che non la conosceva e che ha così deciso di contattare i Carabinieri di Aprilia.

L'operatore della centrale operativa, mentre diramava la nota alle pattuglie dei Carabinieri del Reparto Territoriale giunte poco dopo sul posto, ha consultato le banche dati riuscendo a scoprire che l'unica donna residente in zona di nome Pasqua era una 87enne che abitava a pochi civici di distanza insieme al figlio, la nuora e il nipote. Caso fortuito ha voluto che questo nipote avesse su Facebook l'amicizia con l'operatore del 112, grazie alla quale i carabinieri sono riusciti ad allertare i parenti e farli andare sul posto per il recupero dell'anziana donna, malata di Alzheimer. Una storia a lieto fine che rivela il lato buono dei social.




















Contenuto Sponsorizzato