Evento col sottosegretario Fontana

Pomezia celebra la Giornata nazionale degli Alberi con 50 nuove palme nane FOTO

Aiutare a mitigare gli impatti del riscaldamento globale e migliorare la qualità dell’aria. Con questo spirito il Comune di Pomezia ha celebrato ieri la Giornata nazionale degli Alberi, un inno alla biodiversità e alla salvaguardia ambientale. Per l’occasione sono state messe a dimora circa 50 palme nane, gentilmente concesse dall’associazione Inner Wheel, Club Pomezia Lavinium e Club Roma-Eur, sulla passeggiata a mare di Torvaianica.

Domenica mattina sono stati piantati simbolicamente due lecci a viale Spagna, davanti la chiesa Beata Vergine Immacolata, e una palma nana sul lungomare. La cerimonia si è svolta alla presenza del Sottosegretario alla Transizione ecologica Ilaria Fontana, dell’assessore regionale al Turismo ed Enti locali Valentina Corrado, dell’associazione Inner Wheel e di una delegazione di studenti degli istituti secondari di secondo grado del territorio. La mattinata si è conclusa con una passeggiata all’interno della Riserva Naturale Regionale della Sughereta insieme all’Ente Parco Regionale dei Castelli Romani e ai tecnici naturalisti del progetto europeo Life Natura e Biodiversità “Samfix”.

A Campo Jemini sono stati piantati un carrubo, donato dalla famiglia Maratta, assieme ad altri tre aceri e due querce caducifoglie. A Torvaianica sono stati sostituiti, gratuitamente, i dieci lecci che non hanno attecchito lungo viale Dalla Chiesa. Nei prossimi giorni saranno inoltre piantati circa dieci tra aceri e lecci, di proprietà comunale, in zona Martin Pescatore e circa 30 alberi di alloro a Campo Ascolano.






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!