In tutta Italia

Nuovi successi per Donato Leoni, giovane regista e cantante di Lanuvio

Donato Leoni, 28 anni, è un regista cinematografico che vive attualmente a Roma, ma trascorre spesso le sue estati a Lanuvio, paese che ama e dove ha le sue origini. Difatti, la nonna materna è Lanuvina da 5 generazioni, il padre da 3 generazioni. Donato Leoni è Laureato in Cinema, Produzioni Televisive e Nuovo Media all’Università Roma Tre DAMS, è un giovane talento poliedrico, ha lavorato difatti come sceneggiatore, attore, modello e fotografo.
Durante il lockdown partecipa al concorso “Canta Roma Canta” indetto da Roma Capitale, con un video diretto ed interpretato da lui stesso, dove esibisce le sue doti da tenore lirico cantando “O Sole Mio”.
Il video raggiunge più di sedicimila views e arriva primo classificato su più di cento partecipanti.
“Mio nonno per me era come un padre, era un gran tenore lirico del passato, allievo di Giacomo Lauri Volpi a Valencia negli anni ’70. Mi ha trasmesso lui l’amore per la lirica, io non ho mai studiato musica ma canto ad orecchio e per passione! È un modo per sentire nonno vicino a me!”
Il 5 luglio 2021, su invito di Roma Capitale, il giovane artista si è esibito sul Palco degli UEFA EURO 2020 in piena Piazza Del Popolo, cantando “O Sole Mio” e lasciando a bocca aperta tutto il pubblico presente. Prima di esibirsi, Leoni ha voluto fare una dedica:
“Voglio dedicare questo pezzo semplicemente alla memoria di mio nonno Giancarlo” 
L’artista ci ha svelato inoltre un piccolo aneddoto:
“Durante l’esibizione ho indossato la stessa cravatta che indossava mio nonno quando cantava in pubblico. Una cravatta blu della Federazione Italiana Giuoco Calcio, anche lui era un gran tifoso dell’Italia e visto che mi sono dovuto esibire sul palco degli UEFA EURO 2020 mi è sembrata una bella coincidenza e una bella occasione per indossarla.  Amo i simbolismi, soprattutto quelli nostalgici legati a mio nonno”.

È stato invitato successivamente ad altri concerti lirici, come il “Gran Galà Operistico Sul Mare” di Torvajanica in Piazza Ungheria, dove il pubblico a gran voce ha chiesto il bis de “O Sole Mio” che Leoni ha cantato accompagnato da altri cantanti lirici di fama nazionale. Ultimamente si è esibito, in collaborazione con l’artista Joe Romano, al Garden Club di San Vincenzo in Toscana con un aria loroca molto ardua ovvero “Lucevan Le Stelle” ottenendo il plauso di tutti i presenti. 

Attualmente è in contatto con l’assessore alla cultura di Lanuvio, per organizzare una serata in cui esibirsi per quello che considera “il suo paese”.
















Alla sala conferenze di Benito al Bosco
Velletri, l'incontro tra l'Avis e i medici di famiglia




Contenuto Sponsorizzato