Rocca di Papa, indagini in corso

80enne scomparso da casa e ritrovato ore dopo a Monte Cavo con le vene tagliate

Il pronto intervento di una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Rocca di Papa, dopo la chiamata di un familiare al numero delle forze dell'ordine, ha salvato la vita a un anziano di circa 80 anni che nel pomeriggio di ieri intorno alle 16:30 si era portato con la sua auto nella zona impervia e boschiva di Monte Cavo dove si era autolesionato con un corpo contundente tagliandosi le vene.

Sul posto sono arrivati in pochi minuti i sanitari del 118 con un'ambulanza e l'automedica e gli agenti della polizia locale di Rocca di Papa. Dopo le prime cure sul posto da parte dei sanitari, la municipale ha scortato a sirene spiegate l'ambulanza verso il pronto soccorso di Frascati dove l'anziano è stato preso subiti in cura e medicato e si trova tutt'ora ricoverato.

Le indagini del delicato caso sono curate dai carabinieri del posto che hanno lavorato fino a tarda sera per ricostruire i fatti: l'uomo si era allontanato da casa dalle prime ore del mattino con la sua auto. A ritrovarlo sulla strada impervia e boschiva di Monte Cavo, dove in tanti hanno visto salire le ambulanze e le forze dell'ordine, e a dare l'allarme ai carabinieri e polizia locale era stato il figlio.
















Alla sala conferenze di Benito al Bosco
Velletri, l'incontro tra l'Avis e i medici di famiglia




Contenuto Sponsorizzato