Raccolta firme ad Anzio

Il comitato locale per promuovere il referendum “Cannabis legale” in piazza

Nasce tra Anzio e Nettuno il comitato localeper promuovere il referendum sulla Cannabis legale proposto da diverse associazioni, partiti e movimenti. I volontari del comitato saranno ad Anzio e Nettunoper raccogliere le firme dei cittadini che vorranno proporre il quesito referendario. Questo vuole modificare il “Testo Unico in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope” per depenalizzare la condotta di coltivazione e detenzione, ma non, ovviamente, quella di vendita.
Tutte le informazioni sulla proposta referendaria possono essere consultate sul sito: https://referendumcannabis.it/
Già on-line sono state raccolte  600 mila firme in pochissimi giorni, un risultato straordinario di partecipazione che altre proposte referendarie non sono riuscite ad eguagliare.
Ora la raccolta firme si è ora spostata dal web alle piazze.  Sabato 23 ottobre i volontari di Anzio e Nettuno raccoglieranno le firme cartacee per chi non ha potuto firmare on line. Sabato verrà allestito un banchetto in via Valle Schioia 125 a Lavinio, Anzio, presso la sede dell’associazione Alternativa per Anzio, dalle 10 alle 12.30.
Inoltre è possibile firmare anche presso il Comune di Anzio – Villa Sarsina, fino al 26 ottobre, dal lunedì al mercoledì dalle 9 alle 12 e giovedì dalle 15.30 alle 17.


Contenuto Sponsorizzato





























Contenuto Sponsorizzato