Durante il controllo del territorio

Spacciava davanti a un bar di Sezze, arrestato dai carabinieri un pregiudicato

Proseguono con incisività i servizi di prossimità posti in essere dai Carabinieri del Comando Provinciale di Latina finalizzati alla prevenzione dei reati, con particolare riguardo ai reati contro il patrimonio e al fenomeno dell’uso di sostanze stupefacenti, problematica abbastanza diffusa sul territorio e per la quale permane sempre molto alta l’attenzione dei Carabinieri.

Nel corso del pomeriggio di ieri i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Latina hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente M.C., classe 1962, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. I militari sospettavano che l’uomo potesse detenere e spacciare droga. Per questo hanno seguito i movimenti del 59enne, notandolo seduto davanti a un noto bar della periferia di Sezze. Alcuni movimenti e incontri sospetti, anche con i clienti del bar, hanno fatto scattare il controllo dell’Arma, che ha proceduto alla perquisizione personale: in quel frangente l’uomo si è mostrato particolarmente agitato e insofferente, insospettendo ancora di più i militari.

Al termine delle attività, successivamente proseguite presso l’abitazione, infatti i Carabinieri hanno rinvenuto nella sua disponibilità circa 18 grammi di cocaina, in parte già suddivisa in dosi, nonché materiale per la pesatura e il confezionamento delle “palline”. Il 59enne è stato dichiarato in stato di arresto e, al termine delle formalità di rito, trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

“I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione al territorio, organizzando periodicamente analoghi servizi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e porre in essere una concreta azione di contrasto ai vari fenomeni delittuosi”, fa sapere l’Arma in una nota.


Contenuto Sponsorizzato





Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!