Contributo per i luoghi della cultura

I due musei di Pomezia finanziati dalla Regione Lazio con 14.000 euro FOTO

Il Museo civico archeologico Lavinium
Il Museo Città di Pomezia - Laboratorio del Novecento
< >

Quattordicimila euro per i due musei di Pomezia sono stati stanziati dalla Regione Lazio grazie a un finanziamento per i luoghi della cultura. Il museo civico archeologico Lavinium di Pratica di Mare, che raccoglie testimonianze e reperti sulle origini arcaiche della città, e il museo Città di Pomezia - Laboratorio del Novecento, che si concentra sul periodo che va dalla fondazione al boom industriale degli anni '60 e '70, sono stati finanziati con 7000 euro ciascuno.

FONDI DALLA REGIONE PER I MUSEI DI POMEZIA. "DOPO LA PANDEMIA TORNIAMO A VIVERE"

"Quest’anno, dopo le restrizioni dovute alla pandemia, assume ancora più valore il finanziamento regionale per i luoghi della cultura che abbiamo messo in campo - afferma Michela Califano, consigliera regionale del Pd Lazio - Un modo per poter riprendere a vivere questi luoghi, visitare una mostra, partecipare a un’attività didattica, tornare a studiare nelle sale biblioteche e negli archivi storici delle reti regionali". "Dopo la grande campagna di vaccinazione - conclude Califano - ora vogliamo tornare a vivere".

FINANZIATO ANCHE IL MUSEO DI ANZIO

Anche il museo civico archeologico di Anzio ha ottenuto 7000 euro dalla Regione Lazio, nell'ambito dei finanziamenti per i luoghi della cultura laziali. "Un'importante testimonianza delle bellezze dei nostri territori e un volano per dare finalmente ali a quel turismo lento su cui stiamo puntando per valorizzare i Comuni e i territori della Provincia", conclude la consigliera regionale.






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!




Contenuto Sponsorizzato