Aprilia, quattro uomini arrestati

Rubano i telefoni al datore di lavoro in ritardo col pagamento degli stipendi

Il titolare di una cooperativa agricola di origini camerunensi, residente a Latina, ha denunciato presso la stazione carabinieri di Campoverde di Aprilia di aver subito poco prima, nei pressi di via Mediana Cisterna, il furto di due telefoni cellulari da parte di quattro operai nigeriani alle sue dipendenze, per estorcergli denaro.

La vittima ha riferito ai militari di aver avuto problemi nel retribuire gli operai per un lavoro da loro eseguito nelle campagne di Campoleone, a causa del ritardo nel saldo da parte del committente.

I quattro uomini non soddisfatti dalle giustificazioni fornite dal datore di lavoro, gli avrebbero sottratto i telefoni cellulari, rubandoli dalle tasche, annunciando l'intenzione di restituirli ad avvenuto pagamento.

Le immediate ricerche attivate dai carabinieri di Campoverde hanno consentito alle pattuglie della sezione radiomobile del reparto territoriale di Aprilia di rintracciare i quattro nigeriani allontanatisi a bordo di un pullman in direzione Roma, arrestandoli per i reati di furto aggravato ed estorsione in concorso.

È stata recuperata la refurtiva, restituita subito alla vittima, mentre gli arrestati saranno giudicati con rito direttissimo.




















Contenuto Sponsorizzato