La denuncia di 2 comitati

Pomezia: discarica abusiva a due passi dalla stazione, con pneumatici ed eternit FOTO

A due passi dalla stazione Fs di Pomezia-Santa Palomba vi è una discarica abusiva a cielo aperto, con tanto di pneumatici e eternit abbandonato all’addiaccio. È quanto denunciano, con tanto di foto, due comitati territoriali, quello storico denominato ‘comitato di Santa Palomba’, presieduto da Paolo Ceccarelli, e quello più recente denominato ‘UST-Uniti per la Salvaguardia del Territorio’, presieduto da Ettore Ronconi. “L’impegno – scrivono i due comitati in un comunicato stampa congiunto - oramai è una missione, un lavoro, una stretta di mano metaforica con il futuro. Il comitato UST-Uniti per la Salvaguardia del Territorio e il comitato Santa Palomba di Pomezia non vogliono presentarsi dinanzi alle future generazioni con il peso di chi non ha amato abbastanza la propria terra, con il peso di chi lascia,inerme e senza reazione o opposizione alcuna, discariche, inquinamento e nocività. Il comitato UST e il comitato Santa Palomba si sono attivati presso il comune di Pomezia per portare alla luce questa incresciosa situazione e per trovarne una soluzione quanto prima. Fino a qualche anno fa il mantra era: fai del tuo, rispetta le persone e l'ambiente non sporcare, ricicla,riusa, riduci.. ora è, scendi in campo, è ora di agire questa è una battaglia che non possiamo fare vincere a persone vili, senza rispetto per se, per gli altri e per il territorio in cui viviamo. Non possiamo più fare finta di nulla, è ora di fare sentire la voce della gente per bene, la voce di chi ama e lo dimostra,anche nel voler lasciare una terra sana e integra,magari mentre ne gode delle bellezze e dei suoi frutti. Chi ha fatto questo è uno schifoso e vile essere che deve essere punito”.


Contenuto Sponsorizzato















Alla sala conferenze di Benito al Bosco
Velletri, l'incontro tra l'Avis e i medici di famiglia