Li hanno guidati fino al sentiero

Escursionisti si perdono a 1300 m sul Monte Semprevisa: salvati dai carabinieri

Due escursionisti si sono persi sul monte Semprevisa a oltre 1300 metri di altezza e, con l'avvicinarsi della sera, sono stati costretti a chiedere aiuto per ritrovare la strada. È successo ieri, quando i due sono partiti da Colleferro per addentrarsi nei sentieri della Semprevisa, il monte più alto della catena dei Lepini, ma intorno alle 15 hanno perso l'orientamento.

Presi dal panico, gli escursionisti hanno chiamato il 112. I carabinieri della stazione di Carpineto si sono recati immediatamente alla Piana della Faggeta, mettendosi in contatto telefonico con loro. Grazie alla conoscenza della montagna, i carabinieri sono riusciti a individuare la posizione degli escursionisti a circa 1300 metri e a guidarli per ritrovare il sentiero che, poche ore dopo, li ha condotti alla loro automobile.

Una brutta avventura che è terminata con un lieto fine. I due hanno prima ringraziato i carabinieri di Carpineto Romano per poi rimettersi in macchina e tornare a casa incolumi.