Disegni e reperti storici in esposizione

Inaugurata ad Ariccia la mostra sul brigante Gasperone da Sonnino FOTO

Inaugurata ad Ariccia la mostra sul brigante Gasperone, che all’inizio del XIX secolo infestava con la sua banda le campagne dei Castelli e della provincia di Latina. Reperti storici, ritratti e disegni sono in mostra a Palazzo Chigi per riscoprire la stiria di Gasperone, al secolo Antonio Gasbarrone nato a Sonnino il 12 dicembre 1793. Tant’è che era presente, insieme al sindaco di Ariccia Gianluca Staccoli e al conservatore di Palazzo Chigi Francesco Petrucci, anche il sindaco di Sonnino Luciano De Angelis, oltre all’avvocato Renato Mammucari e altri esperti e storici del settore.

I circa 15 “briganti” in costume d’epoca dell’associazione Brigante Gasperone hanno messo in scena persso le grotte di parco Chigi, dove Gasperone si nascondeva spesso durante la sua attività di banditismo, una piccola rievocazione.




















Contenuto Sponsorizzato