Alla stazione di Nettuno

Botte al viaggiatore sul treno per rubargli il monopattino, arrestati due minori

Gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polfer per il Lazio hanno tratto in arresto due minorenni italiani per il reato di rapina aggravata.

I due complici, saliti su un treno nella stazione di Nettuno, sono scesi alla fermata “Villa Claudia” dove hanno aggredito un viaggiatore colpendolo per sottrargli il monopattino che aveva con sé. Il malcapitato è stato soccorso e trasportato con l’ambulanza presso l’ospedale locale per le cure.

Gli autori del gesto, mediante la visione delle immagini di videosorveglianza, sono stati riconosciuti e alle ore 22 i poliziotti li hanno sorpresi nella stazione di “Villa Claudia” dove, dopo un breve inseguimento, sono stati  bloccati. La refurtiva è stata recuperata nell’abitazione di uno dei due complici per essere restituita al legittimo proprietario.

I due giovani, già con precedenti di polizia, hanno ammesso subito di essere gli autori della rapina e dopo le formalità di rito, sono stati condotti presso la struttura carceraria per minori di Roma.






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!














Contenuto Sponsorizzato