Cocaina, crack e hashish

Spaccio a Pomezia: arrestati vicini di casa in via Fellini, nei palazzi di Roma

Vicini di casa e pusher, con le dosi già pronte in casa. I carabinieri di Pomezia hanno arrestato ieri un uomo e una donna, di 29 e 51 anni, che vivono in due appartamenti l'uno accanto all'altra in via Fellini, nel complesso di case di proprietà del Comune di Roma, perché trovati in possesso di oltre un etto e mezzo di sostanze stupefacenti.

POMEZIA, ANCORA ARRESTI PER SPACCIO DI DROGA IN VIA FELLINI

Ieri pomeriggio, nella zona di Pomezia nota come piazza di spaccio, i carabinieri stavano svolgendo dei controlli che li hanno portati a bussare alla porta dei due vicini, che si erano fatti notare per il continuo e sospetto via vai di persone dai loro appartamenti.

COCAINA, CRACK E HASHISH IN DOSI

Il blitz e la successiva perquisizione hanno permesso di trovare in casa, nel complesso, 9 grammi di cocaina, 45 grammi di crack e 97 grammi di hashish. Gli stupefacenti erano in parte già suddivisi in dosi, pronte per lo spaccio. Trovati anche dei bilancini di precisione.

Per i due vicini di casa sono immediatamente scattate le manette e sono stati ristretti nelle loro abitazioni, in via Fellini, in attesa di celebrazione del rito direttissimo dinanzi al Tribunale di Velletri.






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!




Contenuto Sponsorizzato