Latina, scoperto dai Carabinieri

Sorpreso a guidare con la patente sospesa, simula il furto della sua auto

Non si ferma all’alt dei Carabinieri e tenta di eludere le indagini denunciando un furto mai avvenuto. È successo a Latina, a Borgo Sabotino, nella giornata di martedì. Per i fatti è stato denunciato in stato di libertà un 30enne che era alla guida della sua auto nonostante la sospensione della patente valida fino alla fine del 2021. I Carabinieri, riconoscendolo, si sono subito recati presso la sua abitazione, non rintracciandolo.

Rientrati in caserma per la redazione della contestazione della violazione al Codice della Strada, i Carabinieri hanno notato il fuggitivo intento a sporgere denuncia di furto della propria autovettura, che sarebbe avvenuto, secondo la sua ricostruzione, circa un’ora prima del mancato controllo.

Appurato quindi come i fatti denunciati non corrispondessero al vero e come la denuncia fosse strumentale ad evitare la sanzione prevista dalle violazioni del Codice della Strada, i Carabinieri hanno immediatamente proceduto alla denuncia dell’uomo, che affronterà un processo per simulazione di reato.