Operazione all'aeroporto di Ciampino

Rolex spediti all'estero: scoperta Iva non versata per 570mila euro

Un consistente importo di iva non versata all’importazione è stata accertata dall'Agenzia delle Dogane presso il reparto verifiche e controlli dell’Aeroporto di Ciampino. 

Da un’accurata analisi dei rischi condotta sulle banche dati sono state selezionate, per controlli a posteriori successivi allo sdoganamento, un centinaio di spedizioni internazionali di orologi usati via corriere aereo, prevalentemente di marca Rolex, provenienti dal medesimo fornitore estero e i cui valori dichiarati all’importazione risultavano particolarmente bassi. 

I controlli effettuati dai funzionari, con accertamenti contabili svolti anche con accesso presso i molteplici destinatari delle spedizioni, hanno portato alla contestazione a carico degli stessi di un totale complessivo di oltre 570mila euro di maggiore iva all’importazione. 






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!