L'allarme degli ambientalisti

Save the sea Roma: “A Tor Caldara nel terreno rifiuti abbandonati da anni”

Sono i volontari di Save the Sea Roma a raccontare, sulla loro pagina Fb, l’esperienza vissuta lo scorso 9 ottobre, quando durante la mattinata hanno organizzato una giornata di bonifica della spiaggia di Tor Caldara a Nettuno.
“La spiaggia non sembrava in gravissime condizioni come in genere siamo abituati (purtroppo) ad operare – spiegano – ma è bastato spostare un po’ di vegetazione per trovare spettacoli raccapriccianti che ci hanno fatto sentire totalmente inermi! I rifiuti fermi chi sa da quanti anni, sono stati inglobati dal terreno argilloso senza più modo di poterli estrarre…. Vi invitiamo a guardare bene queste immagini dove in una in particolare si notano gli strati di spazzatura con la vegetazione che ormai è cresciuta al di sopra di essa. Ancora che ci domandiamo quale sia la causa dell'aumento dei tumori. Il menefreghismo è la piaga di questo mondo… Noi non possiamo rimanere inermi a guardare”.










Contenuto Sponsorizzato