Individuato grazie alla telecamere

Frascati, urta violentemente due auto in sosta e se ne torna a casa a dormire

I fatti risalgono alla notte tra sabato e domenica: una Fiat 500 nuovo modello, nel transitare in via Veneto a Frascati, ha urtato violentemente due veicoli in sosta, arrecando notevoli danni alle stesse autovetture, per poi proseguire la marcia pensando di averla fatta franca.

La prima parte della ricostruzione investigativa è stata affidata agli Agenti del Comando della Polizia Locale di Frascati Ass.te Capo A.L. e Agente E.D., che sulla base di altre esperienze simili, hanno raccolto minuziosamente qualsiasi elemento in grado di fornire indicazioni utili per l'individuazione del responsabile.

Le successive evidenze, emerse nel corso delle indagini condotte dal Comm. Francesco Marozza, anche con l’ausilio del sistema di videosorveglianza, hanno consentito di individuare l’autovettura che si è data alla fuga. Effettuato l’accertamento direttamente presso il luogo di residenza in un comune dei Castelli Romani poco lontano da Frascati, le ipotesi investigative hanno trovato pieno riscontro nell’avere rinvenuto il veicolo interessato con ancora presenti le tracce del recente incidente.

A questo punto al giovane figlio del proprietario non è rimasto che confessare che c'era lui alla guida quel sabato mattina alle 4,20 circa. Diverse le sanzioni comminate al giovane castellano che comportano, tra l’altro, la perdita di numerosi punti sulla patente di guida. Al tempo stesso, grande commozione e soddisfazione da parte dei proprietari dei veicoli coinvolti nel sinistro, che hanno potuto dare un volto ed un nome a chi si era reso responsabile di danni a loro arrecati per diverse migliaia di euro.