Velletri, soccorso d'urgenza in ospedale

Si picchiano con vetri rotti e tirapugni davanti al bar, uno finisce in ospedale

immagine di repertorio

A Velletri è stato un weekend con un grave episodio di violenza tra due cittadini marocchini 35enni davanti ad un bar di via Lata alle 22 circa di sabato. I due si sono picchiati, e poi sono passati a colpirsi a colpi di bottiglie spaccate e tirapugni, nelle mani di uno, davanti a molti passanti. Solo l' intervento della volante della polizia di Genzano, unitamente ad alcuni agenti della squadra anticrimine del commissariato di Velletri, ha riportato la situazione sotto controllo, chiamati dai proprietari del bar.

Uno dei due è finito in ospedale col 118 a Velletri con un taglio profondo alla gola rischiando di morire, è stato salvato dai medici del pronto soccorso dopo l'arrivo in ambulanza. L' altro straniero che ha sferrato i colpi con la bottiglia di vetro rotta, è stato arrestato dagli agenti della volante di Genzano e dai colleghi in borghese di Velletri sul posto, mentre si stava allontanando dopo pochi minuti dal fatto, in nottata è stato portato in carcere a Rieti su disposizione della procura veliterna per tentato omicidio.