Applaudito il corteo storico

In migliaia alla Sagra dell'Uva e del Vino di Marino, edizione con Green Pass FOTO

Marino, in migliaia alla Sagra dell'Uva e del Vino post lockdown, e col green pass. Ha sfilato dalle 15.30 alle 16.30 in centro il corteo storico. Il principe Marco Antonio Colonna è stato interpretato dal giovane Mario Lanciotti di Marino, la principessa era Alice Caracci sempre una bella ragazza di Marino. Le associazioni folcloristiche locali che hanno partecipato al Corteo e alla Sagra dell'Uva e del Vino sono stati Arti e Costumi Marinesi, lo Storico Cantiere e lo Scudo di Lepanto con la partecipazione di Lo Certame di Popoli, dei Musici Vulpes e degli sbandieratori Carbium Calvi dell'Umbria. Per la sicurezza in campo: protezione civile, polizia locale, carabinieri e polizia di stato. Con il divieto di consumo di alcol all'esterno dei locali. Ricevuti in comune dal sidaco Colizza e dalla sua giunta in aula consigliare poco fa i due giovani marinesi che hanno interpretato il principe e la principessa nel Corteo Storico. Tra gli otto e le diecimila persone presenti in tutto il pomeriggio, spalmati e contingentati nei varchi di controllo alle aree della Sagra.

Si è svolta anche la cnsegna di uva in sacchetti ermetici chiusi, in vari stand, niente fontane che danno vino, solo la proiezione dei video delle precedenti edizioni in piazza Matteotti dove c'è la storica Fontana dei 4 Mori. Tutto nel rispetto delle normative sanitarie in vigore.

L.S. Foto video Giorgia Fagiolo