Latina, fino a novembre

Per i 17 beni confiscati alle mafie più tempo per i progetti di ristrutturazione

È stato prorogato fino al 15 novembre il bando per la ristrutturazione dei beni confiscati alle mafie. I progetti, finanziabili fino a 70.000 euro, devono prevedere il ripristino dell'agibilità del bene e la sua messa in sicurezza con interventi di tipo strutturale, di finitura o di impiantistica, l'abbattimento delle barriere architettoniche, l'adeguamento alla normativa vigente in materia di misure antincendio ecc.

I Comuni del Lazio a cui sono stati assegnati beni confiscati dall'Agenzia dei Beni Sequestrati e Confiscati sono 77 di cui 37 in provincia di Roma, 17 a Latina, 15 a Frosinone, 6 a Viterbo e 2 in provincia di Rieti. 




















Contenuto Sponsorizzato