Latina, identificati i 'responsabili'

Pretendono green pass senza vaccino: due versioni differenti

Si sono spontaneamente presentati presso gli Uffici della Questura di Latina i due individui che nel pomeriggio di ieri si erano recati presso un centro vaccinale del capoluogo allo scopo di ottenere la certificazione di avvenuta somministrazione del vaccino contro il Covid-19.

Gli stessi, evidentemente preoccupati di essere individuati attraverso l’analisi dei filmati dei sistemi di videsorveglianza, hanno ridimensionato l’intera vicenda, fornendo una versione dei fatti discordante con quanto riferito dall’operatore sanitario ai poliziotti che erano intervenuti sul posto, dichiarando essersi trattato di un semplice malinteso.

Tali dichiarazioni saranno oggetto di ulteriori, approfondite investigazioni il cui esito sarà immediatamente comunicato alla Procura della Repubblica di Latina.