Ottenuti 700mila euro

Fondi per la pista di Anzio, Vasoli: “Ottimo lavoro dell’Amministrazione”

Il consigliere Flavio Vasoli

“Arriva una notizia storica per Anzio. E’ uscita la graduatoria del bando sport e periferie del Dipartimento sport (struttura incardinata presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri), che ha approvato, tra gli altri, anche il progetto presentato dal comune di Anzio volto al rifacimento della pista di atletica. Si tratta di una iniziativa importante, che permetterà finalmente di riqualificare una struttura, che può davvero essere rilanciata e diventare un punto di riferimento per tutti gli appassionati, ma soprattutto per tanti giovani, che avranno finalmente un luogo sicuro e ben curato dove poter praticare atletica. Viene riconosciuto, in questo modo, il profondo impegno per raggiungere tale obiettivo da parte dell’amministrazione comunale, in particolare è stato fatto un grande lavoro dalla Lista Civica De Angelis”. A darne notizia gli esponenti della Lista, con il suo capogruppo Flavio Vasoli ha esternato tutta la soddisfazione per questo risultato, di assoluta rilevanza.
”Siamo molto contenti – spiega Vasoli – siamo partiti molto prima della pubblicazione del bando, per essere sicuri di arrivare con un progetto di qualità e giocarci tutte le carte in nostro possesso per l’aggiudicazione del finanziamento. È un’opera che il nostro gruppo ha voluto fortemente, che abbiamo programmato e che riceverà € 700.000,00 di finanziamento. È un momento importante per lo sport cittadino e per l’atletica, siamo orgogliosi del traguardo raggiunto. Un ringraziamento speciale va agli uffici, alla dottoressa Biondi, al funzionario ingegner Dell’Accio, al dirigente D’Aprano ed al progettista”.
Verrà rifatto completamente il manto delle corsie ed efficientato l’impianto di illuminazione e di produzione dell’acqua calda, la nuova pista sarà utilizzabile anche per lo svolgimento di gare nazionali. Questa struttura – ha concluso Vasoli – può diventare un fiore all’occhiello per tutto il settore e per il nostro territorio”.