Tra Maenza e Roccagorga

Perseguita la moglie nonostante il divieto di avvicinamento: ora è in carcere

A Roccagorga, i carabinieri dei comandi stazione di Maenza e Priverno, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Latina, hanno tratto in arresto Z.B., 48enne nato in Marocco, responsabile di maltrattamenti in famiglia.

L’uomo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, aveva violato le prescrizioni imposte presentandosi nei luoghi frequentati dalla ex moglie, motivo per cui i Carabinieri di Maenza hanno richiesto un aggravamento dell’attuale misura cautelare, divenuta inadeguata per la tutela della donna. L’autorità giudiziaria di Latina, accogliendo le richieste dei militari, ha emesso un ordine di esecuzione per la carcerazione a carico del 48enne, che è stato immediatamente eseguito, accompagnando l’uomo in carcere dove resterà a disposizione dell’autorità giudiziaria.



























«Avanti sulla scorta della continuità»
Provincia di Latina, Vulcano presidente al posto di Medici