Indagini sul proprietario dell'auto

Con patente e documenti falsi se ne andava in giro per Cisterna: scoperto

È finito a Cisterna di Latina il viaggio di un croato residente in provincia di Caserta. Fermato dalla pattuglia della Polizia Locale alla guida di un auto Fiat priva di assicurazione, l’uomo ha esibito una patente emessa dal suo paese di origine che, ad occhi attenti, ha destato dubbi sull’autenticità. È stato, pertanto, condotto nel Comando di Corso della Repubblica dove, con la strumentazione in dotazione, ha confermato il sospetto della contraffazione del documento. Nel tentativo di convincere gli agenti dell’autenticità della patente, l’uomo ha esibito un ulteriore documento che avrebbe dovuto certificare il superamento degli esami di guida, ma era falso anche questo. 

Quindi, la vettura è stata posta sotto sequestro perché priva di assicurazione, i documenti falsi sono stati sequestrati e l’individuo, risultato già sorpreso senza patente altre quattro volte, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Latina per il reato di guida senza patente e di falsità. 

In corso anche accertamenti sul titolare della vettura risultato proprietario di oltre 150 veicoli, la maggior parte in uso a soggetti senza patente di guida e autori di reati. 

L’attività della Polizia Locale, dallo scorso maggio, ha portato alla radiazione dai pubblici registri di tutti i veicoli intestati al prestanome, dei quali oltre una decina già sottoposti a sequestro, accertando un mancato introito di oltre 45.000 euro da parte dello Stato per l’omessa corretta immatricolazione dei veicoli oltre al mancato pagamento dell’imposta di bollo per i periodi di circolazione.

“Il controllo della circolazione stradale – afferma il Comandante della Polizia Locale, dott. Raoul De Michelis - permette di contrastare i fenomeni di transito irregolare sia dal punto di vista della regolarità amministrativa che per effettuare un’azione di contrasto nei confronti di quei soggetti che raggiungono il nostro territorio con il solo scopo di delinquere. In questo ambito la perseveranza del personale nell’attività di controllo e la preparazione tecnica risultano importanti per raggiungere i risultati sperati”.






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!


















«Avanti sulla scorta della continuità»
Provincia di Latina, Vulcano presidente al posto di Medici