Per le misure prese durante la pandemia

Minacce via mail al ministro Speranza, denunciato 35enne in provincia di Latina

I carabinieri Nas hanno dato esecuzione a un decreto di perquisizione nei confronti di un 35enne della provincia di Latina, denunciato per "minaccia aggravata" in quanto ritenuto responsabile di aver inviato email dal contenuto minaccioso rivolte al ministro della Salute Roberto Speranza per le misure restrittive in emergenza Coronavirus.

Di estrema gravità le minacce formulate: utilizzando toni offensivi, infatti, nei messaggi venivano prospettate azioni violente nei confronti del ministro, contenenti anche esplicite minacce di morte. Già ad aprile c’erano state perquisizioni a casa di altri quattro hater. "Poverino hai denunciato quelle persone che ti hanno detto la verità”, scrisse per l’occasione il 35enne, “tu hai rovinato la vita a noi italiani e anche a me...".

 

















«Avanti sulla scorta della continuità»
Provincia di Latina, Vulcano presidente al posto di Medici