Evento sportivo al Circo Massimo

Nettuno è presente al Longines Global Champions Tour di equitazione a Roma

La città di Nettuno sarà presente al Longines Global Champions Tour di Roma. Lo spettacolo avrà inizio domani venerdì 10 settembre nella capitale d’Italia, si tratta del più grande evento sportivo dedicato al mondo dell’equitazione.
Per la prima volta la tappa del Longines Global Champions Tour di Roma, considerato la Formula 1 dell’equitazione, si svolgerà nel fantastico scenario del Circo Massimo, un’arena storica che ospiterà una delle competizioni internazionali più importanti al mondo.
Il programma prevede due tappe consecutive con la partecipazione dei big del jumping mondiale, con inizio da venerdì 10 a domenica12 settembre per proseguire nel weekend successivo da giovedì 16 a sabato 18 settembre con concorsi internazionali a cinque stelle validi come tappa del circuito mondiale inventato e presieduto dall’olandese Jan Top.
Oltre 200 cavalli cavalcheranno il prato della storica arena romana per un appuntamento che è stato confermato fino al 2025 e che farà rivivere al pubblico, a distanza di oltre duemila anni, le emozioni delle corse e dei “ludi” romani.
Il vasto programma proposto in questa location unica prevede anche spettacoli di “equitazione classica” con riprese di dressage in abiti storici che rappresenteranno il mondo dell’equitazione e sua evoluzione nella storia.
Ed è proprio in questo contesto che il cavaliere nettunese Mario De Carolis, proveniente dal suo Centro di addestramento cavalli e scuola d’equitazione e dressage, presenterà una ripresa in costume settecentesco fornito dalla prestigiosa sartoria dell’Associazione La Stella del Mare.
Giovedì 16 settembre alle 21 avrà il privilegio di cavalcare  l’arena del Circo Massimo e regalerà al pubblico un momento sublime. Sotto la sua sella ci sarà Jandy, un cavallo di 9 anni razza spagnola, di proprietà  di Dharminder Singh Dharni.
Dunque, dopo la prima edizione ‘romana’ allo Stadio dei Marmi nel 2015, il Longines Global Champions Tour, il prestigioso evento sportivo si sposta in una sede che celebra al meglio la grandiosità della storia di Roma e tra poche ore sarà possibile assistere ad un appuntamento che si preannuncia memorabile dopo la pausa del 2020 dovuta alla pandemia.