Sermoneta, sarà il 6 agosto

82 licenziamenti alla Corden Pharma: i sindacati proclamano lo sciopero

Sciopero di 8 ore alla Corden Pharma di Sermoneta, con assemblea dei lavoratori davanti all'ingresso dello stabilimento, venerdì 6 agosto. La RSU di Corden, unitamente ai sindacati di categoria Cgil, Cisl e Uil, hanno proclamato lo stato di agitazione a seguito dell'avvio della procedura di licenziamento collettivo, da parte dell'azienda, per 82 dipendenti sugli attuali 392. 

LICENZIAMENTI ALLA CORDEN PHARMA: SCIOPERO IL 6 AGOSTO

In merito alla vertenza della Corden Pharma, i sindacati nutrono il "concreto timore che la proprietà non abbia alcun interesse a rilanciare l’attività produttiva ma stia solo inseguendo l’equilibrio finanziario a discapito dei lavoratori". "Ci preoccupa - aggiungono le sigle sindacali che hanno indetto lo sciopero - la conferma del disimpegno del socio di riferimento, la ICI Italia Holding". 

"Come Organizzazioni Sindacali - si chiude la nota di RSU, Cgil, Cisl e Uil - esprimiamo il nostro più completo disappunto sia nel merito della decisione presa che nei razionali utilizzati e riteniamo che la situazione attuale sia esclusivamente il risultato di una pessima condotta aziendale".

APPELLO A POLITICA E ISTITUZIONI: "PARTECIPATE ALL'ASSEMBLEA DEI LAVORATORI CORDEN"

Indicendo lo sciopero del 6 agosto, i sindacati invitano le istituzioni, i sindaci, i politici e i parlamentari del territorio a partecipare all'assemblea fuori dai cancelli della Corden di Sermoneta, per unirsi "alla nostra lotta a salvaguardia dei lavoratori e del territorio". 

 






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!