Approvata nell'ambito del Comparto D

Pomezia, una rotatoria al posto dell'incrocio tra via Roma e via dei Castelli FOTO

Una rotatoria all'ingresso di Pomezia, in corrispondenza dell'attuale incrocio tra via Roma e via dei Castelli Romani. È la novità che emerge dall'approvazione del riconoscimento di interesse pubblica della variante urbanistica del Comparto industriale D di Pomezia. L'intervento, scrive il Comune, "consentirà di avviare interventi di riqualificazione urbana e ambientale del quadrante collocato tra via Roma, la complanare della via Pontina e la via dei Castelli Romani".

Il progetto, complessivamente, prevede la realizzazione di due rotatorie: una in corrispondenza del bivio via Roma e via dei Castelli Romani e l’altra all'intersezione tra via dei Castelli Romani e la nuova strada in corso di costruzione, in adiacenza all’attuale sede della Asl. Previsti, inoltre, un parco pubblico attrezzato e un parcheggio di scambio con fermata del trasporto pubblico.

«Il Comparto D ad oggi è di fatto parte integrante del centro urbano di Pomezia – spiega l'assessore all'Urbanistica Luca Tovalieri – Vogliamo, pertanto, integrarlo con il centro Città allargando il perimetro urbano con servizi pubblici e privati in modo da riorganizzare il tessuto cittadino, scongiurando la nascita di insediamenti industriali prossimi alle abitazioni. La costruzione di due nuove rotatorie consentirà di fluidificare il flusso veicolare su via dei Castelli Romani e via del Mare, risolvendo in via definitiva il problema dell'accesso principale della città. Per riqualificare l’area e destinarla alla fruizione della collettività, sarà poi realizzata un'ampia area verde attrezzata oltre ad un parcheggio di scambio dotato di servizi di ricarica per veicoli elettrici». 

«Il miglioramento del Comparto D – ha evidenziato il sindaco di Pomezia, Adriano Zuccalà – è strategico per la crescita della nostra città in termini di servizi e viabilità. Con questo intervento, dopo anni di attese e promesse mai mantenute, viene finalmente sciolto uno dei nodi più intricati della viabilità cittadina, il bivio all'intersezione tra via Roma, via dei Castelli Romani e la complanare della Pontina; con la realizzazione delle due rotatorie, verrà mitigato l'impatto del traffico sulla dorsale via dei Castelli Romani-via del Mare. La variante urbanistica consente, inoltre, di implementare le aree attrezzate a disposizione dei cittadini, restituendo verde pubblico e parcheggi per l'utilizzo dei mezzi pubblici».












Una giornata per omaggiare i volontari
Pomezia, il comitato della Croce Rossa compie 10 anni