Velletri: operazioni ancora in corso

Terribile incendio sull'Artemisio: ancora attivi altri focolai in zone impervie

A Velletri è andato a fuoco il monte Artemisio. Ieri in nottata le squadre di pompieri e volontari della protezione civile  veliterni e di Nemi, intervenute sull'incendio notturno del monte Artemisio, hanno fatto rientro in sede alle 1 di notte dalle 20 della sera. Stamattina sono già sul posto almeno 10 volontari  e diverse unità di vigili del fuoco e stanno facendo il punto della situazione per capire i focolai attivi che sono diversi e in posti impervi e difficili da raggiungere con mezzi di terra.

IN ATTESA DEI MEZZI AEREI 

Per i mezzi aerei si è in attesa di cosa decide il Comando dei vigili del fuoco di Roma e il caporeparto sul posto (direttore delle operazioni di soccorso). Situazione molto difficile e in continuo aggiornamento, i piromani colpiscono ancora l'ambiente naturale, i boschi e le montagne dei Castelli Romani, ormai in ginocchio da più settimane in vari comuni con danni ingenti all ecosistema.