Uniti per fronteggiare la crisi

Alicandri e Federici: Lavoro di squadra sui rifiuti, emergenza risolta a Nettuno

“Pare quasi totalmente risolto il problema dei rifiuti indifferenziati e non riciclabili a Nettuno. L’enorme lavoro congiunto degli uffici e della politica che ha visto coinvolti tutti coloro che amano veramente questa città pare aver trovato dove conferire i rifiuti indifferenziati e non riciclabili che non potevano essere conferiti a Frosinone”.
Lo scrivono in una nota stampa i consiglieri comunali del Pd di Nettuno Roberto Alicandri e Marco Federici.
“Da quanto sappiamo – hanno poi aggiunto – con un egregio lavoro che sarebbe in via di definizione la restante parte dei rifiuti andrà a Pomezia con l’importante risultato di poter tornare alla quasi normalità fino alla riapertura della struttura che precedentemente serviva la nostra città. Tale risultato dobbiamo dirlo è dovuto anche alle famiglie che fanno la differenziata in un ottimo modo perché la struttura individuata accetta solo quella frazione di rifiuti che non può essere riciclata e quindi se si è potuto risolvere il problema a Nettuno dobbiamo ringraziare questi nostri concittadini che hanno alto senso civico ed ambientale. Questo deve essere un invito a tutti noi per fare meglio. A nostro avviso però da questa grave situazione accaduta e in via di risoluzione grazie all’impegno di molti (purtroppo non di tutti) la politica locale dovrebbe imparare che quando ci sono le emergenze si deve fare ognuno il proprio e non puntare il dito contro qualcun altro, perché questo modo di fare è solo un inutile spreco di energie che rischia solo di innescare un clima di tensione nella città senza portare a nulla di concreto”.