Indagano i Carabinieri

Sospettati di molestie aggrediti in spiaggia ad Anzio, ma nessuno ha visto

Nella giornata di ieri sono stati sospettati di aver molestato sessualmente due bambine inspiaggia ad Anzio, e per questo due stranieri hanno rischiato il linciaggio. Per sfuggire a una folla inferocita di bagnanti che si era accalcata sulla riva uno di loro si è anche buttato in acqua, nuotando fino a una scogliera dove poi è scivolato ferendosi.
I Carabinieri della locale compagnia stanno indagando, ma al momento testimonianze o elementi utili a sostenere l’ipotesi del tentativo di abusi non sono spuntati fuori e non si esclude dunque che, per un equivoco, sia scattato un falso allarme pedofilia che ha rischiato di far finire nel peggiore dei modi una vera e propria caccia all’uomo. I due stranieri, che pare fossero ubriachi, probabilmente hanno avuto atteggiamenti inappropriati ma non molesti. Ora a rischiare la denuncia per aggressione sono i cittadini che hanno rincorso i due uomini, uno dei quali colpito al volto da alcuni genitori.