Consegnati attestati di benemerenza

560 giorni di lotta contro il Covid: premiati gli operatori della Asl Roma 6 FOTO

Questa mattina 30 operatori sanitari, in rappresentanza degli oltre 400 professionisti della Asl Roma 6, hanno ricevuto gli attestati di benemerenza per la lotta contro il Covid 19 che la Regione Lazio ha voluto conferire "per l'impegno profuso negli oltre 560 giorni di pandemia". La cerimonia si è svolta nella sala conferenze dell'Ospedale dei Castelli, alla presenza dell'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, e del direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda.

«Un ringraziamento doveroso - afferma il direttore generale della Asl, Narciso Mostarda - che passando per le mani di pochi voglio che possa arrivare a tutta l’azienda. Avete saputo adattare, rivedere, ampliare le vostre conoscenze e il vostro lavoro. Tanto vi è stato chiesto fin da subito, tantissimo avete dato e continuate a dare ogni giorno. Il mio ringraziamento va anche alla Regione che ha saputo creare una salda rete di collaborazione tra aziende sanitarie e sistema regionale, imprimendo ogni giorno forza e sostegno, guidandoci nelle scelte e nei momenti più difficili».

La Asl Roma 6 ha competenza su un ampio territorio della provincia di Roma che va dai Castelli Romani al litorale, toccando i comuni di Pomezia, Ardea, Anzio e Nettuno.

Ha continuato l'assessore regionale D'Amato, prendendo la parola durante la cerimonia di premiazione. «Questa pandemia ha cambiato l’approccio del mondo sanitario verso il sistema, oggi c’è una maggiore consapevolezza nel fare squadra, un maggior senso di appartenenza all’organizzazione della sanità che diventa un valore aggiunto per tutti noi. Ma oggi è il giorno per esprimere Gratitudine per tutti gli operatori che non si sono mai fermati e non si stanno fermando. Questi attestati vanno simbolicamente a voi che rappresentate il lavoro della vostra azienda. Un ringraziamento va alla Asl Roma 6 per lo straordinario lavoro svolto e alla squadra che ha saputo governare questo percorso complesso».