Candidato l'ex presidente del consiglio

Centrodestra diviso a Cisterna alle prossime elezioni: la Lega sceglie Di Cori

A Cisterna la corsa a sindaco inizia a diventare affollata. Sono cinque coloro che aspirano a indossare la fascia tricolore: l’ultimo in ordine di tempo è Pier Luigi Di Cori, presidente uscente del consiglio comunale dell’amministrazione Carturan. Con lui, espressione della Lega, ci saranno Coraggio Italia, Udc, Partito Liberale Europeo e le liste civiche, Città di Cisterna e SiAmo Cisterna.

Al momento, dunque, il centrodestra si presenterà spaccato. Mancano all’appello infatti Fratelli d’Italia, che sta valutando il nome di Vittorio Sambucci, e Forza Italia.

Hanno invece già annunciato la loro corsa Valentino Mantini, scelto da M5S, Pd, socialisti e il gruppo Innamorato-Melchionna; Angela Coluzzi, Laureta Jaku e Giancarlo Bisogno, tutti con, e chissà quanti altri ne arriveranno. Si vota tra tre mesi, ma lo scenario potrebbe cambiare radicalmente subito dopo l’estate.