L'operazione "Ciotola vuota"

Cane in recinto, senza cibo né acqua: la Polizia locale di Marino lo salva FOTO

L'operazione "Ciotola vuota" a Marino, nel programma di prevenzione dei maltrattamenti animali, portata avanti dal Nucleo Operativo Territoriale della Polizia Locale di Marino, ha consentito di porre fine alle sofferenze di un cane di media taglia, tenuto in un recinto, nel degrado e senza cibo né acqua.
Per la particolarità del luogo di custodia, non facilmente raggiungibile, è stato utilizzato un drone, pilotato dagli stessi appartenenti al nucleo.
Attraverso l'individuazione del sito, il medico competente della Asl RM6, ha potuto constatare le condizioni di degrado in cui il povero animale era costretto a vivere e il suo stato di malnutrizione.
Affidato ad una delle strutture convenzionate, a una settimana dalla sua "liberazione", le condizioni del cane appaiono in via di miglioramento presso il canile sanitario di Frattocchie.

Il proprietario del cane è stato rintracciato un 30enne che gestiva questo terreno, é stato denunciato per maltrattamento di animali visto le condizioni in cui viveva il povero cane.