E' battaglia contro gli incivili

Differenziata ad Anzio, linea dura del Sindaco: “Sanzioni fino a 500 euro”

Misure urgenti e straordinarie per garantire il servizio di raccolta differenziata dei rifiuti nonché disposizioni per il conferimento dei rifiuti presso punti abilitati nel centro storico.
Ordinanza, a tutti i cittadini del Comune di Anzio Centro di
– effettuare un corretto conferimento differenziato;
– conferire rifiuti inseriti in appositi sacchi trasparenti, previa riduzione degli stessi al minimo ingombro, da depositare nelle isole ecologiche costituite da appositi mezzi controllati da personale addetto nei modi e negli orari indicati;
– ottemperare al programma di conferimento dei RSU domestico, come all’uopo allegato.
E’ VIETATO
Depositare i rifiuti domestici nei cestini dislocati sul territorio comunale;
Abbandonare e depositare rifiuti di qualsiasi genere sul suolo e nei luoghi diversi da quelli stabiliti;
Depositare i rifiuti fuori dagli orari stabiliti
Conferire rifiuti diversi da quelli stabiliti dal calendario di raccolta
Il mancato rispetto delle disposizioni impartite dall’addetto al controllo;
Il deposito di qualunque tipologia di rifiuto non autorizzata
SI DISPONE
Che l’inosservanza delle prescrizioni di cui sopra sia punita con una sanzione amministrativa (fatte salve quelle previste e punite dal d.lgs n. 152/2006 e da altre normative specifiche in materia a norma del disposto dell’art. 16 della L. 16.01.2003 n. 3, di modifica del d.lgs 18.08.2000 n. 267 art. 7 bis, dell’art. 16 c. 2 L. 24.11.1981 n. 689 e del vigente regolamento per l’irrogazione delle sanzioni amministrative del Comune di Anzio) compresa tra € 25,00 ad € 500,00.
https://trasparenza.comune.anzio.roma.it/archivio77_news-e-…