Parla la sezione Appia Sud – Il Riccio

Marino, Appia antica invasa dai rifiuti: la denuncia di Legambiente FOTO

La riqualificazione del tratto dell’Appia Antica appartenente al Comune di Marino, che insiste nelle frazioni di Santa Maria delle Mole e Frattocchie, è uno dei numerosi obiettivi racchiusi nel progetto “Ripartiamo Insieme”, vincitore del Bilancio Partecipato 2021 di Marino. L’opera di bonifica richiederà sicuramente un importante lavoro, vista l’ingente quantità di rifiuti presenti nel X e XI miglio della Regina Viarum, documentati sui social con un video realizzato da alcuni volontari della Legambiente Appia Sud – Il Riccio.

"In questo periodo stiamo, come sempre, pulendo dalle erbacce e dai rifiuti il tratto di Appia Antica che ricade nel nostro territorio” spiegano i membri dell’associazione ambientalista. “Lo stiamo facendo con soldi pubblici e proprio i cittadini, cui appartengono i fondi pubblici, sono i primi a rendere tutto più difficile. È indecente che i cittadini, che per primi usufruiscono del prezioso bene pubblico da noi faticosamente mantenuto, utilizzino l’Appia Antica come un gigantesco cestino di rifiuti”.

Bottigliette di plastica e bottiglie di birra, attrezzi da lavoro, barattoli di vernice vuoti, secchi, indumenti vari, sacchetti con deiezioni canine, sottovasi, sedie, lampadine, valigie, biglietti da visita... questo è quanto è possibile “ammirare” nell’area. Uno spettacolo tutt’altro che edificante, che offende il decoro di Marino e non rende certamente onore a una delle più importanti strade della storia.

Luca Rossetti