Nuovo servizio digitale

Novità di Poste sull'ISEE: richiesta documenti online in pochi minuti. Ecco come

D'ora in poi basteranno pochi minuti per ricevere la documentazione necessaria per richiedere l'Isee, o la consistenza patrimoniale, ricevendola al proprio indirizzo e-mail certificato. Da oggi Poste Italiane mette a disposizione dei cittadini l'Assistente digitale per velocizzare le procedure.

RICHIEDERE A POSTE I DOCUMENTI PER L'ISEE: LA NUOVA PROCEDURA

Come funziona la nuova modalità digitale per richiedere i documenti postali per l'Isee? Il cliente registrato e con e-mail associata potrà contattare, dal numero telefonico certificato, il voicebot al numero verde 800.00.33.22 oppure, dopo aver effettuato l’accesso all’area riservata, utilizzare la chat presente sui siti internet Poste.it e Postepay.it. A questo punto, specificando l'anno di riferimento, sarà possibile richiedere la tipologia di certificazione che si vuole ricevere scegliendo tra documentazione Isee o consistenze patrimoniali.

Poste Italiane fornirà all’indirizzo e-mail certificato un unico documento contenente tutte le informazioni relative ai prodotti posseduti, come ad esempio conti correnti BancoPosta, Libretti di risparmio, Buoni fruttiferi postali, carte PostePay, Fondi di investimento e Polizze assicurative.

SEMPRE DISPONIBILE UN OPERATORE PER I CASI PIÙ COMPLESSI

L'Assistente digitale Poste, disponibile 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 inclusi i festivi, è un’intelligenza artificiale rappresentata da un faccino giallo-blu in grado di indirizzare le esigenze dei clienti di Poste Italiane. È in grado di fornire informazioni, come il saldo e la lista movimenti del proprio conto corrente, bloccare la carta o ancora richiedere il duplicato del PIN e altro ancora. Nel caso in cui l’Assistente digitale non sia in grado di trovare la soluzione, provvederà automaticamente a mettere in contatto il cliente con un operatore.






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!