L'appello di Pomezia Aiuta

Pomezia: liquami nel palazzo Ater di via Singen. Guasto non ancora riparato

Foto inviata dall'associazione Pomezia Aiuta

Ancora disagi nelle case Ater di via Singen, a Pomezia. L'associazione Pomezia Aiuta si fa portavoce degli inquilini della palazzina 30 chiedendo al Comune di intervenire con l'ente gestore per sollecitare la riparazione di una conduttura che, ormai da tempo, causa allagamenti maleodoranti. «Una fogna a cielo aperto», la descrive Paolo Dimasi, volontario dell'associazione Pomezia Aiuta.

FOGNA A CIELO APERTO NELLE CASE ATER DI POMEZIA

«La situazione - segnala Dimasi - è diventata ingestibile, ma l’Ater si limita a mandare ogni tanto l’autospurgo per pulire le fognature. La conduttura è guasta, potete immaginare l’odore nauseabondo che viene in casa, senza contare le possibili infezioni». L'associazione Pomezia Aiuta promette di mettersi in contatto con Ater, ma intanto «chiediamo all'amministrazione - afferma Dimasi - di obbligare un intervento risolutivo da parte dell'Ater quanto prima e ripristinare il decoro e l'igiene pubblica».
























Diritto di replica
Riceviamo e pubblichiamo











Una giornata per omaggiare i volontari
Pomezia, il comitato della Croce Rossa compie 10 anni