Velletri, in via dei Cinque Archi

Torna dal mare e perde la vita in un tragico incidente autonomo

Un incidente stradale mortale è accaduto alle prime ore di ieri sera su via dei Cinque Archi, strada provinciale Velletri-Nettuno, non lontano dal semaforo incrocio di via Cisternense al confine con Aprilia-Campoverde. Una Fiat Punto, guidata da un 50enne, mentre procedeva in direzione Velletri è finita fuori strada sulla sua stessa corsia di marcia cappottandosi più volte in un fosso. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri del nucleo radiomobile di Velletri, i vigili del fuoco della 27A del comando veliterno i sanitari del 118.

Purtroppo per l'uomo, C.V. 50 anni compiuti da poco, non c'è stato nulla da fare ed è morto sul colpo schiacciato dalla carrozzeria della sua stessa autovettura. Sul posto hanno operato anche alcuni mezzi speciali e il carro attrezzi del deposito giudiziario veliterno e gli operai della Mase Sicurezza Ambiente, per sollevare la macchina e permettere l'intervento di rimozione del mezzo sottosopra dal fosso. L'uomo viaggiava da solo, tornava dal mare di Foce Verde a Latina dove sono in vacanza i suoi familiari, lascia la moglie e due fratelli, "lavorava come mobiliere in una ditta di Aprilia, dove era molto apprezzato e stimato, un gran lavoratore" ha dichiarato un suo collega ieri sera, distrutto dal dolore. La salma è stata riaffidata subito alla famiglia per il funerale, dopo il tragico destino dello sfortunato uomo.