A partire dall'8 agosto 2021

Anzio Estate Blu allo Stadio del Baseball: i grandi ospiti tra musica e cabaret

Enrico Brignano
Edoardo Bennato
Maurizio Battista
Max Pezzali
Psicologi
< >

Ritorna la rassegna “Anzio Estate Blu”. Nel programma nel prestigioso cartellone della rassegna, sul palco dello Stadio del Baseball di Anzio grandi artisti: Edoardo Bennato, Max Pezzali, Maurizio Battista, Enrico Brignano e Psicologi.

Ad aprire “Anzio Estate Blu 2021” mercoledi 8 agosto sarà Edoardo Bennato. Nel 2020 il leggendario “Solo solo canzonette”, l’album che consacrò il successo di Edoardo Bennato portandolo, primo in Italia, a riempire gli stadi con i suoi concerti, ha compiuto 40 anni. E ancora oggi Bennato continua a dire quello che gli va con i testi delle nuove canzoni o sul palco, durante i suoi live che sfiorano sempre le tre ore di pura energia. E con grinta, passione e tanta voglia ancora di trascinare il pubblico si presenta sul palco con la sua band. Un concerto ad alto contenuto rock & blues: dai brani del nuovo disco “Non c’è” fino ai suoi grandi classici.

Mercoledi 11 e giovedi 12 agosto, Max Pezzali, con Max 90 Live, i più grandi successi degli 883. Il decennio che ha segnato la storia della storia della musica italiana. Un tour con uno show inedito. I concerti dell’autore che ha segnato con i suoi brani la storia della musica italiana a partire dagli anni 90, gli anni del suo esordio con gli 883. Successi che hanno coinvolto intere generazioni, attraverso un viaggio musicale che vuole far rivivere quelle emozioni e storie che soltanto Max ha saputo raccontare così bene nei primi 4 album degli 883. Gli appuntamenti dell’estate 2021 avranno come protagonisti assoluti gli anni ’90, con l’impianto scenico e le canzoni che hanno segnato un’epoca raccontata dallo stesso Pezzali nel libro "Max90. La mia storia. I miti e le emozioni di un decennio fighissimo".

Un grandissimo ritorno sul palcoscenico di Anzio, venerdi 13 agosto, per Maurizio Battista, che presenta uno show inedito: “Che paese è il mio paese”. La nostra bella Italia è ancora “il paese dei santi, dei poeti e dei navigatori”? Lo scopriremo insieme a Maurizio Battista, il comico romano che, nel suo nuovo spettacolo teatrale, fa luce sui recenti usi e costumi degli Italiani. Attraverso la sua esilarante comicità e il suo sguardo attento e scrupoloso, Battista analizza le contraddizioni, le incoerenze, le mode e le abitudini che fanno di questo Paese il Suo (e il Nostro) Paese.Lo spettacolo, scritto da Maurizio Battista, con la collaborazione di Vittorio Rombolà, Alberto Farina e Gianluca Giugliarelli, evidenzia le tipicità, in continua evoluzione, che contraddistinguono il nostro Stivale, rendendolo un “posto” stravagante e bizzarro, ma – anche per questo - unico al mondo.

Martedi 17 agosto, un altro grande  ritorno ad Anzio, Enrico Brignano con il suo esilarante show “Un’ora sola ti vorrei-Estate 2021”. Enrico Brignano torna sulle scene con una serie di entusiasmanti date estive, con uno spettacolo che sfida e rincorre il tempo. A spasso nel suo passato, tra ricordi e nuove proposte che rappresentano un ponte gettato sul futuro, Enrico Brignano passeggia sulla linea tratteggiata del nostro presente, saltella tra i minuti, prova a racchiudere il fiume di parole che ha in serbo per il suo pubblico e a concentrarle il più possibile, in un’ora e mezza di spettacolo. Reduce da una trionfale tournèe invernale nei più importanti palazzetti dello sport di tutta Italia, Enrico Brignano torna sulle scene con una dozzina di esilaranti date estive, con uno spettacolo che sfida e rincorre il tempo. “Ruit hora”, dicevano i latini. “Il tempo fugge”, facciamo eco noi oggi. Che poi, che c’avrà da fare il tempo, con tutta questa fretta? E come mai, se il tempo va così veloce, quando stiamo al semaforo non passa mai? “L’attesa del piacere è essa stessa piacere”, sosteneva Oscar Wilde. In effetti, Oscar ha ragione. Perché quando sei sotto al sole alla fermata dell’autobus, ti fanno male i piedi, non ci sono panchine, è ora di pranzo e non hai neanche un pacchetto di crackers… e tornare a casa sarebbe essa stessa un piacere… lì l’attesa del piacere… per piacere… si capisce che è un piacere, no? Mi sa che le teorie di Oscar Wilde vanno un po’ riviste…A spasso nel suo passato, tra ricordi e nuove proposte che rappresentano un ponte gettato sul futuro, Enrico passeggia sulla linea tratteggiata del nostro presente, saltella tra i minuti, prova a racchiudere il fiume di parole che ha in serbo per il suo pubblico e a concentrarle il più possibile, in un’ora e mezza di spettacolo. Sì, un’ora e mezza. Ma il titolo dice “un’ora sola”. Sì, ma la mezz’ora accademica non ce la mettiamo? E poi c’è il condizionale “vi vorrei”, che indica un desiderio non una realtà. O magari Brignano riuscirà magicamente, insieme al suo pubblico, a fermare anche il tempo?

Ultimo appuntamento per “Anzio Estate Blu 2021 ” , giovedi 19 agosto, con  Psicologi. Dopo lo speciale tour acustico della scorsa estate, questa volta gli Psicologi, Drast e Lil Kaneki, “fanno sul serio”, e ci regalano una serie di date full band elettriche accompagnati dalla batteria di Alberto Paone e dal polistrumentista Daniele Razzicchia. Il tour del duo toccherà le principali rassegne live in spazi contingentati e nel rispetto delle norme anti-covid, dove proporranno una selezione di brani dai due ep 2001 e 1002, e dal loro album d’esordio Millennium Bug (e dal repack Millennium Bug X uscito in Aprile).Psicologi è l’incontro artistico tra i classe 2001 Drast e Lil Kaneki, entrambi 18enni. Un sodalizio nato sul web e sfociato in musica.  Drast (al secolo Marco De Cesaris), napoletano del centro storico e Kaneki (Alessio Akira Aresu) romano di San Lorenzo riescono a raccontare la complessità del mondo che hanno intorno con verità e intelligenza compositiva. Nei loro brani, flussi di coscienza in forma pop-rap, emerge la generazione “post millennials”, idealista e digitale, Mc Donald’s e strada, nike e centri sociali. Amori tra i banchi di una scuola non più in grado di rappresentarli. Il brano d’esordio “Diploma” mette a fuoco con disarmante semplicità, emblemi e pensieri dell’adolescenza contemporanea. Con “Autostima” si affacciano sulle piattaforme di streaming continuando a fare proseliti.  “Alessandra” realizzato con i produttori Frenetik & Orange segna un primo step verso le collaborazioni con forti beat maker come Sick Luke sul brano “Stanotte” e altri sulla rampa di lancio come Mr. Monkey e Fudasca. La scrittura, già lucida e credibile, vira ora verso il pop (Non mi piace) ora verso l’emocore e il rap, si fa struggente, candida (“Guerra e Pace”) ma anche rabbiosa e ribelle (“Robin Hood”), sorprendendo per varietà di soluzioni ed efficacia. La somma delle loro canzoni è diventata un doppio cd (2001 + 1002) uscito il 15 novembre, che racconta questa fase creativa mettendo un primo punto del loro percorso. Dopo un tour invernale in cui hanno riempito i locali di mezza Italia, sono ormai pronti per mettersi al lavoro sul nuovo materiale. Il 28 febbraio è uscita “Sto Bene”, prima anticipazione del nuovo album, a cui ha fatto seguito il secondo estratto “Generazione”. Il 12 giugno 2020 esce il loro disco d’esordio “Millennium Bug”. Un titolo che già raccoglie in sé suggestioni e chiavi di lettura utili a comprendere la natura di questo progetto e il contesto in cui è nato. Per Marco e Alessio, sempre alla ricerca di stimoli per raccontarsi, si tratta un nuovo passaggio che consolida il loro breve ma già luminoso percorso. Il singolo “FCK U” vede per la prima volta la presenza di un feat in una canzone a nome del duo, e per questo battesimo non poteva che esserci a dar loro manforte una delle artiste più interessanti della scena urban italiana odierna, la fortissima Madame. La produzione è a cura di Drast e di Winniedeputa, mix e master di Andrea Suriani. Oltre a Madame sono presenti nel disco anche le preziose collaborazioni con Tredici Pietro sul brano “Funerale” e Fuera sul brano “Povero”. “Millennium Bug” esordisce alla posizione numero 5 dei dischi più venduti in Italia ed è presente stabilmente nella top 100 della classifica Fimi. A settembre 2020 Drast e Kaneki pubblicano “Tatuaggi” in compagnia della loro “sorellina” e compagna di etichetta Ariete. Il brano nel gennaio 2021 è stato certificato oro Fimi. Ad aprile è uscita la repack Millennium Bug X.

 

Biglietti disponibili su ticketone.it

 

Infoline 0773 414521