a cura di ITALIA SOLIDALE

La vita non s’inganna: si gode o si paga

Per trovare la nostra libertà, il nostro amore, la nostra Fede, la nostra vita, abbiamo bisogno di liberarci da tutti i condizionamenti generazionali e culturali

È tempo di credere al valore della propria persona. È tempo di testimoniare la propria libertà da inganni, abusi e violenze umane.

È tempo di manifestarsi prima Figli di Dio che figli degli uomini; prima figli della vita, che figli della morte; prima figli della ricerca e della testimonianza della vita vera, che dell'errore o della sudditanza a progetti di vita ridotti e quindi menzogneri.

È tempo di riscoprire e testimoniare la propria dignità.

È tempo di non avvelenarsi più, ma di guardare in faccia ogni male della vita, capirlo, lottarlo, distruggerlo, come ha fatto Cristo.

Non l'uomo: solo Cristo è la vita. La vita viene da Lui, e solo in Lui si riscatta. Solo in Lui troviamo la nostra persona, la nostra libertà dalla violenza e falsità umana. Solo in Gesù troviamo l'autentica verità, la vera vita religiosa, scientifica, personale e sociale.

Abbiamo bisogno di liberarci da ogni religione che si pone prima di Cristo e da ogni scienza che, piena di superbia, non si raccorda con Cristo.

Per trovare noi stessi, per trovare la nostra libertà, il nostro amore, la nostra Fede, la nostra vita personale e sociale, abbiamo bisogno di liberarci da tutti i condizionamenti generazionali e culturali pieni di inganni, di riduzione delle forze personali e delle forze relazionali.

La libertà non ha prezzo. E il prezzo della nostra libertà è il sangue di Cristo: “Sangue dell'alleanza per la remissione dei peccati”, ossia per la remissione del disordine delle forze della vita.

Ma chi di noi s'impegna per questa verità di vita, per questa libertà, quanto è necessario? Chi s'impegna fino al sangue per riscattare in tutto la vita intera, propria ed altrui? E se questo impegno personale e sociale manca, ci può essere vera scienza, vera religione?

A cosa serve la debolezza? Non è essa portatrice di confusione, inganno, schiavitù, attaccamento, malattia, morte? E nella limitatezza provocata dalla falsità della debolezza, vi può essere vera scienza, vera Fede?

Senza la completezza della verità scientifica umana in tutte le sue componenti di energie spirituali, psichiche, corporali, vi può essere vera morale? Vi può essere una vera morale senza l'affermazione, il rispetto ed il ringraziamento al Creatore, Liberatore e Animatore della vita?

Vi può essere vita scientifico-morale, religiosa senza Cristo? “Io sono la Via, la Verità, la Vita”. “Chi non è con me, è contro di me; e chi non raccoglie con me, disperde”. “Io sono la vite e voi i tralci. Chi rimane in me e io in lui, fa molto frutto, perché senza di me non potete far nulla. Chi non rimane in me viene gettato via come il tralcio e si secca”.

È l'uomo al centro della vita? È il nostro io il creatore della vita?

È forse il mondo la libertà e la gioia della vita?

Chi vuol vivere sa quale strada prendere. Ma se anche non scegliesse, sempre la vita non s'inganna: subito si gode o si paga.

Non si può godere e vivere senza servire, rispettare, amare, testimoniare in ogni momento le energie personali e relazionali della vita.

La vita non dipende da noi, è dentro di noi; ha un suo ordine, un suo sviluppo. La morte è non vivere questo ordine e questo sviluppo.

Padre Angelo Benolli


Il Movimento Italia Solidale Mondo Solidale

Italia Solidale – Mondo Solidale del Volontariato per lo sviluppo di vita e missione è un movimento laico grazie al quale moltissime persone, a Roma, in Italia e nel mondo, stanno uscendo da inganni secolari, ritrovano le loro energie personali, la loro sana spiritualità per ben amare e ben lavorare, fino ad essere sussistenti e solidali. Oggi questa esperienza è la prima necessità di ognuno. Alla base del movimento c’è “Il Carisma di sviluppo di Vita e Missione”: una nuova e completa cultura di vita sviluppata da P. Angelo Benolli O.M.V., fondatore e presidente di “Italia Solidale – Mondo Solidale”. Nei suoi 60 anni di esperienza come sacerdote scienziato, antropologo e missionario e sostenendo migliaia di persone di molte culture e religioni, ha sviluppato questa nuova cultura di vita e il nuovo modo di far missione e adozione a distanza. Sintetizzando il tutto nei suoi 11 libri e documenti tradotti in 35 lingue. Con questa base si sta salvando la vita di 2.500.000 di persone in tutta Italia e in 140 missioni di Africa, India e Sud America.

Italia Solidale è in tutti i Municipi di Roma. Se vuoi saperne di più chiama lo 06.68.77.999 o invia una mail a: [email protected] Entrerai in contatto con un volontario del tuo territorio.


I libri di P.A.Benolli

I libri di P. Angelo Benolli sono tradotti in 35 lingue e idiomi locali. Contengono una proposta culturale tutta da sperimentare, che rivoluziona la visione dell'inconscio e delle forze della persona. Per info chiama: 06.68.77.999 - www.italiasolidale.org


Se in cuor tuo senti di voler esprimere molto più amore, ma non trovi il tuo modo, puoi partecipare con semplicità, alle “Comunità” e ai “Gemellaggi mondiali” del movimento “Italia Solidale - Mondo Solidale” per salvare i bambini più poveri e trovare sempre di più la tua vita.

Chiama lo 06.68.77.999 - www.italiasolidale.org

Non avrai a che fare con un call center, ma con i volontari attivi nel territorio, in una comunione mondiale per recuperare l’Amore, sè stessi e gli altri.