La collaborazione col Comune castellano

Le fragoline di Nemi arrivano a Casina Valadier, nel cuore del Pincio di Roma

Negli ultimi giorni Nemi ha avviato la collaborazione con la rinomata struttura Casina Valadier, nel cuore del Pincio della Capitale, mettendo a dimora piante di fragoline tipiche. Negli ultimi giorni il Comune di Nemi ha messo a disposizione nei confronti della rinomata struttura romana Casina Valadier delle decorazioni create con allestimenti di piante di fragoline di bosco per mettendole in mostra negli spazi all’aperto della location. Attraverso questa collaborazione il Comune di Nemi intende promuovere il paese delle fragole e dei fiori utilizzando una cornice storica e prestigiosa di Roma, la città eterna. -Sono molte le azioni- conclude il Sindaco di Nemi Alberto Bertucci - messe in campo da questa Amministrazione al fine di costruire una comunicazione nazionale ed internazionale di sviluppo e promozione del Comune di Nemi, della sua storia e importante tradizione-.

Ma quest’anno, per l’estate post pandemica, Casina Valadier è riuscita a superare se stessa, dandosi un’anima ancora più unica. Il sontuoso gioiello neoclassico affacciato su piazza del Popolo, infatti, è tornato con un look completamente rinnovato che sprizza magia da ogni angolo e con un linguaggio del gusto che racconta di sostenibilità, eticità e natura. Palcoscenico principale del nuovo corso che prende forma in una bellezza che sa di buono all’insegna dell’“healthy living” e del “green”, è il suggestivo giardino dell’Hortus Bar & Bistrot, fiore all’occhiello dello spazio in un susseguirsi di fiori di campo e angoli di roseti, piante di agrumi e fragoline di bosco come separé tra i tavoli e, ancora, spezie ed essenze della Macchia mediterranea.






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!